SERIE D: KO NEL DERBY!!!

PALOCCO 68

BOYS 90 BASKET 58

Palocco: Fabiani, Pascotto 12, Mariani 3, Alonzi 19, Zandonà 4, Maglione, Camilli, Losanno 16, Zaccagnini 3, Ferrigno 11. All. Prosperi

Boys 90 Fiumicino: Di Giacomo 14, Mazzaroppi, Vitale, Carloni 6, Tomassi 15, Mazzilli 8, Zarantonello, Palmigiano 6, Tomassoni 6, Biondini 2. All. De Rocchis

Parziali: 17-20, 31-24, 45-45

CASALPALOCCO – Brusca frenata dei Boys90 Basket che, nonostante il favore dei pronostici, lasciano due importantissimi punti sul terreno del Palocco. Una sconfitta che brucia e che fa scivolare i fiumicinesi al terzo posto in classifica, a 4 lunghezze di distanza dall’inarrestabile capolista Nomen Angels. Determinazione e coesione di squadra. Queste le armi utilizzate dai rivali arancioblu ai danni di capitan Biondini e compagni, apparsi sin dai primi attimi poco reattivi e sopraffatti dalla velocità di gioco dei padroni di casa. Il quintetto biancoblu scende in campo in assetto tipo, con Tomassoni, Mazzilli, Tomassi, Di Giacomo e Biondini e, grazie a qualche abile giocata di Tomassi e Mazzilli, chiude la prima frazione con un leggero vantaggio. Il secondo quarto si apre con una serie di rapidi capovolgimenti di fronte, senza che nessuna delle due squadre riesca ad arrivare a canestro. Dopo circa 5 minuti, è il Palocco ad andare a segno e, nonostante il rientro in campo di Mazzilli e Tomassi, i Boys 90 continuano ad accumulare errori su errori in fase offensiva e a mostrare pesanti lacune in difesa. Coach De Rocchis chiama il time-out, mossa che non interrompe la cavalcata degli arancioblu che, poco prima della sirena, si portano in avanti con una bomba di Alonzi. Al rientro dal break, le cose non cambiano. E’ancora il Palocco a dettare i ritmi di gara mentre i fiumicinesi, sempre più in affanno, tentano con difficoltà di stare al passo dei lori rivali di turno. Palmigiano e Tomassi fanno la voce grossa, pareggiando i conti sul 45-45, ma è un’illusione che dura soltanto pochi istanti. Nell’ultima frazione, infatti, gli arancioblu tornano a macinare punti ai danni dei fiumicinesi che, al contrario, non riescono mai ad arrivare a canestro. Nei secondi finali, poi, il tecnico rimediato da Tomassi sancisce il definitivo vantaggio del Palocco, che chiude l’incontro a + 10.

“La continuità è molto importante ed ora non riusciamo ad averla lungo i 40 minuti – ha commentato Dario De Rocchis -. Sconfitta meritata, nonostante nel terzo quarto avessimo impattato sul 45 pari dopo il meno 7 dell’intervallo. Serve sacrificio da parte di tutti e serve soprattutto che il “noi” venga prima dell’”io”…”

Aglaia Valenteboyssssssss

Lascia un commento